Sito in ristrutturazione

Sito in ristrutturazione

Cari lettori, ci scusiamo per il disagio: torneremo presto on line

Stampa

"Concentrazioni di arsenico superiori ai valori abitualmente riscontrati" nella zona ex Enichem, sospesa demolizione torri di Prilling

Scritto da redazione "il diario Montanaro" il .

torri prilling2 t

Da fonti municipali si apprende che il dipartimento provinciale dell'Arpa Puglia ha inviato al dipartimento di prevenzione dell'Asl Foggia, al sindaco di Monte Sant'Angelo e per conoscenza al sindaco di Manfredonia e alla direzione dell'Arpa Bari, la seguente comunicazione avente per oggetto "Campionamento e analisi di IPA e metalli pesanti nella stazione di monitoraggio dell'aria di Monte Sant'Angelo – Località Macchia, suolo Ciuffreda (prossimità zona ex Enichem)...

 

 

"Si comunica che a seguito dei monitoraggi effettuati da questa Agenzia presso stazione di campionamento in oggetto svolti ai sensi del D. Lgs. 155/2010 per la ricerca di idrocarburi policiclici aromatici e metalli pesanti (cromo, nichel, arsenico, piombo) sono stati riscontrati, a partire dal 24/04/2012 (e fino al 7/05/2012) concentrazioni di arsenico superiori ai valori abitualmente riscontrati. Tanto si trasmette per gli adempimenti di competenza anche in relazione ai lavori in corso presso lo stabilimento ex Enichem, nonché ai fini della tutela dei lavoratori".

A seguito di tale comunicazione, il dipartimento di prevenzione dell'Asl ha ordinato la sospensione dei lavori di demolizione della torre di Prilling, mentre nel frattempo il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi ha convocato il direttore del dipartimento dell'Asl e il direttore del servizio di prevenzione e sicurezza ambiente di lavoro nonché il direttore scientifico dell'Arpa provinciale, sincerandosi che sono comunque escluse implicazioni per la salute pubblica.

torri prilling2

Si ringrazia la redazione di Manfredonia24.net e Saverio de Nittis

idmTV

ultimi video inseriti